1 La salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008 e D.Lgs. 106 del 3 agosto 2009)

Obiettivi

Conoscere gli obblighi del responsabile nei confronti degli istituti dei dipendenti e dei volontari. Acquisire le competenze necessarie per organizzare le diverse attività e procedure. Conoscere la normativa in materia dopo l’approvazione del nuovo Testo Unico sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, alla luce del fatto che ora, anche la sola presenza di volontari rende obbligatorio per le associazioni l’attuazione delle norme sino a ieri previste solo per i dipendenti. Il Centro ha attivo uno sportello di consulenza sul tema.

L'obiettivo del seminario è quello di illustrare ai responsabili delle Associazioni di Volontariato quali sono gli adempimenti previsti alla luce del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e 3 agosto 2009, n. 106 (Testo Unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro), integrazioni normative tabelle di riferimento aggiornate ad oggi. In particolare si tratteranno i seguenti temi:

Contenuti del Seminario

1. Il Nuovo Testo Unico.

2. Gli obblighi per i datori di lavoro e per i vari responsabili.

3. La verifica dei rischi presenti e le azioni atte ad eliminarli e/o evitarli.

4. La formazione dei lavoratori e dei volontari.

5. La sorveglianza sanitaria.

* Le novità introdotte dal Testo Unico.

* Le figure della sicurezza in associazione: ruoli e relative responsabilità.

* Il rischio legato ai luoghi di lavoro: la documentazione relativa allo stabile, i dispositivi antincendio, la segnaletica.

* Le misure di prevenzione e protezione per tutelare dipendenti e volontari.

Inoltre verrà dedicato del tempo al confronto con il relatore e tra i partecipanti su alcuni casi concreti.

Contenuti per ogni lezione

1. Il Nuovo Testo Unico.

2. Gli obblighi per i datori di lavoro e per i vari responsabili.

3. La verifica dei rischi presenti e le azioni atte ad eliminarli e/o evitarli.

4. La formazione dei lavoratori e dei volontari.

5. La sorveglianza sanitaria.

Metodologia Didattica

Formazione a Distanza (FAD)

Destinatari e Requisiti

Presidenti e/o referenti delle associazioni che in qualche modo hanno dipendenti e/o volontari.

I partecipanti si impegnano ad utilizzare e diffondere le competenze acquisite presso la propria associazione.

Verrà rilasciato ai frequentanti un attestato di partecipazione.