il mondo unito il sito del non profit

CENTRO STUDI E RICERCA DI DIRITTO   FISCALE DELL'ECONOMIA DEL NON PROFIT
E TANTO ALTRO ANCORA 
 


ilmondounito@libero.it

Infoline339/77 32 345 - 347/17 96 007 

- 328/ 35  31 764 

 

il mondo unito fornisce al terzo settore un supporto informativo per la risoluzione di problemi di rete; legislazione e tributi, questioni legali, finanziamenti, problematiche:
amministrative, civilistiche, fiscali, contabili, previdenziali, lavorative, ecc. ecc.-  inviaci la tua email - con le tue richieste   

Domande: Materie amministrative

 

Titolo Domanda
001. Siamo un’associazione di volontariato. Vorremmo sapere se esiste un modo per ottenere dei contributi a favore delle ONLUS.
002. Quali documenti e quali atti sono richiesti per poter operare in modo corretto, nel caso di un’associazione di volontariato che non svolge attività commerciale?
003. Quali libri dobbiamo tenere?
004. Un’organizzazione di volontariato iscritta nel registro regionale del volontariato che intende unirsi con un’associazione iscritta nel registro nazionale delle associazioni di promozione sociale deve devolvere il proprio patrimonio ?
005. L’esercizio sociale di un’organizzazione di volontariato deve coincidere con l’anno solare?
006. Come si contabilizzano le uscite di cassa per i pagamenti di bollette coma attività di sostegno materiale?
007. Dobbiamo vidimare e bollare il registro dei volontari?
008. Come si possono ottenere i finanziamenti per lo svolgimento dell’attività sociale o per un determinato progetto ?
009. Un’associazione di volontariato può emettere una nota di addebito nei confronti di un’altra associazione di volontariato per oneri di progettazione e costi di gestione di segreteria senza configurare lo svolgimento di un’attività commerciale?
010. Un'odv regolarmente iscritta e quindi Onlus di diritto può emettere titoli di solidarietà?
011. Quando devono essere contabilizzati i contributi a favore di un’organizzazione di volontariato deliberati a fine anno ma concretamente erogati l’anno successivo?
012. Le erogazioni liberali sono deducibili secondo un criterio di cassa o di competenza?
013. Un’associazione può chiudere il proprio rendiconto annuale con un utile?
014. Una associazione di volontariato può fare investimenti in titoli?
015. Quali sono le novita’ per le associazioni di volontariato circa l’invio degli elenchi clienti fornitori?
016. Una Associazione di volontariato può applicare la normativa 398/91 sulle Associazioni Sportive Dilettantistiche, specie in relazione al regime Iva e alle previsioni sui compensi ?
017. Che trattamento contabile deve seguire la ritenuta del 27% operata dalla banca sugli interessi attivi e riportata nell’estratto conto di un’associazione ONLUS?

 

ACQUISTO DELLA PERSONALITA' GIURIDICA
Una associazione non iscritta all'albo regionale (non di volontariato) quali vantaggi può avere se prende la personalità giuridica, e quali sono gli obblighi a cui deve sottostare?
Quali sono le procedure per l'acquisizione della personalità giuridica?

ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE PERSONE GIURIDICHE DELLE MODIFICHE ALLO STATUTO
L'iscrizione al registro delle persone giuridiche fatta al tribunale, deve essere ripetuta dopo avere modificato lo statuto ed averlo adeguato alla normativa delle ONLUS.

COMMERCIO EQUO E SOLIDALE
E' possibile che una associazione di volontariato faccia attività di "commercio equo e solidale" creando un punto vendita dei prodotti acquisiti attraverso i canali di questo tipo di commercio?
Con quali obblighi fiscali e quali licenze sono necessarie?

ADEMPIMENTI NECESSARI PER L'APERTURA DI UN PUNTO DI VENDITA DI PRODOTTI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE
Una associazione intende aprire un punto vendita di prodotti del Commercio Equo e Solidale. quali sono gli adempimenti amministrativi previsti?

PIANO DI AUTOCONTROLLO AI SENSI DELLA LEGGE 155/97
L'associazione che gestisce un bar aperto ai soci, vorrebbe sapere come si redige il piano di autocontrollo previsto dal D.Lgs. 155/97 così come imposto dalla ASL - sez. igiene degli alimenti e L'associazione, che gestisce un bar aperto ai soci, vorrebbe sapere come si redige il piano di nutrizione per l'autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande.

OMOLOGAZIONE DI UN MEZZO DI SOCCORSO
Quali sono gli adempimenti burocratici circa l'omologazione di un'auto (mezzo speciale) con dispositivi supplementari ai sensi dell'art. 117 CDS ?

AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO SANITARIO DI INFERMI E FERITI
Un'associazione impegnata nel trasporto sanitario ordinario di tipo "B", convenzionata con la ASL competente, chiede se possa effettuare trasporti di pazienti su richiesta di privati cittadini, in assenza di certificato medico e quali incombenze debba adempiere, sia essa stessa che il richiedente. Come debba comportarsi per il rimborso del trasporto, in considerazione del fatto che non è in possesso di partita IVA, in quanto esente come associazione senza scopo di lucro.

TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI AI SENSI DELLA LEGGE 675/96 SULLA PRIVACY
Che provvedimenti deve adottare una associazione ONLUS che ha in carico una banca dati con indirizzi di privati e di associazioni e che edita una rivista con conseguente indirizzario degli abbonati, per quanto riguarda la recente legge sulla privacy?

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI PARTECIPANTI AD UN PROGETTO IN CONVENZIONE CON ENTE PUBBLICO
L'associazione vorrebbe sapere come comportarsi, avendo ricevuto dall'amministrazione comunale, al momento di una rendicontazione, la richiesta dell'elenco dei partecipanti ad uno specifico progetto, i quali sono soci dell'associazione stessa e inoltre minori.

PRESUPPOSTI PER L'OTTENIMENTO DELL'ISCRIZIONE AL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO
L'associazione intende saper se sia necessario attendere almeno sei mesi prima di inoltrare la richiesta di iscrizione all'albo regionale del volontariato oppure può rientrare nell'art. 5 della legge regionale 26/93, in quanto facente parte di associazione nazionale?

ISCRIZIONE AL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO E ALL'ALBO PROVINCIALE DELL'ASSOCIAZIONISMO
Una associazione iscritta al Registro regionale del volontariato, può essere iscritta anche all'albo provinciale dell'associazionismo? Il riconoscimento è automatico o sono due cose diverse?

ADEMPIMENTI NECESSARI PER L'ORGANIZZAZIONE DI UNA TOMBOLA
Quali sono gli obblighi e gli adempimenti necessari per una Associazione di volontariato (iscritta ) che intenda organizzare una tombola?

ADEMPIMENTI NECESSARI PER L'ORGANIZZAZIONE DI UNA LOTTERIA
L'associazione vorrebbe organizzare una lotteria, quali sono gli adempimenti amministrativi da assolvere?

PRESENTAZIONE DEL DECRETO D'ISCRIZIONE AL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO PER L'APERTURA DI UN C/C
L'associazione domanda se sia possibile, al momento di apertura del conto corrente, non dover rilasciare copia conforme del decreto di iscrizione all'albo regionale del volontariato, per ottenere l'esenzione di bollo.

DOMANDA PER OTTENERE OBIETTORI DI COSCIENZA
Quali sono le condizioni per cui un'associazione non di volontariato può avere obiettori di coscienza e quali sono le procedure per richiederli.

LEGISLAZIONE IN TEMA DI BENI CULTURALI AMBIENTALI E NATURALISTICI
L'associazione avrebbe necessità di conoscere: la nuova legge sui beni culturali; se esista una legge sui beni ambientali; se esista una legge sui beni naturalistici; le disposizioni o leggi regionali che riguardano tali materie.

 Lotterie e tombole

Si richiedono informazioni su lotterie e tombole da poter svolgere fra associati e a livello pubblico, con premi in natura e/o denaro e se possibile i fac simile o i moduli da presentare agli organismi preposti.

Procedura per l'iscrizione al registro provinciale del volontariato

Siamo un’associazione composta da volontari che si occupano di anziani.
Vorremmo sapere qual è la procedura da seguire per l’iscrizione al registro provinciale del volontariato.

Diniego dell'iscrizione al Registro Provinciale del Volontariato

Un’associazione con statuto conforme alle disposizioni della L. 266/91 sul volontariato, gestisce in conformità ai fini istituzionali, un centro residenziale per anziani, aperto prevalentemente nel periodo estivo. Tutte le entrate vanno all’associazione per coprire le spese e se ci sono degli avanzi vengono utilizzati per effettuare delle migliorie (es. dotare l’immobile di un ascensore).L’associazione al momento di richiedere l’iscrizione al registro del volontariato, si è vista arrivare una lettera di diniego all’iscrizione da parte della Provincia di *** con la motivazione che il Comune in cui ha sede l’associazione ha espresso parere negativo.
Una volta chiesti chiarimenti, il Sindaco del Comune ha riferito che il parere era stato espresso dal Maresciallo dei Carabinieri del paese. Quest’ultimo, che ora è in pensione, ha riferito che secondo lui l’attività dell’associazione è a conduzione familiare visto che la presidente, il marito e il figlio, vi prestano opera di volontariato e quindi probabilmente si intravedeva un’ipotesi di attività commerciale nascosta dietro la forma giuridica dell’associazione di volontariato. Quali argomentazioni possono essere addotte al Comune ed in particolare al nuovo Maresciallo dei Carabinieri, che probabilmente verrà incaricato anche della nuova istruttoria, al fine di ottenere un parere positivo che porterebbe la Provincia ad iscrivere l’associazione al Registro del volontariato?

Riconoscimento giuridico di un'associazione di volontariato

Un’associazione regolarmente iscritta al registro del volontariato che opera a livello locale ma aderisce d un’associazione di carattere nazionale chiede: 
– Quali requisiti deve avere per poter ottenere il riconoscimento giuridico? 
– Quali procedure deve seguire per ottenere il riconoscimento giuridico? 
– Quali vantaggi e quali oneri comporta per l’associazione?

Adempimenti necessari per una pubblicazione periodica

Un’associazione di volontariato di ***, in corso di iscrizione al Registro Regionale,impegnata in attività rivolte ai disabili, ha intenzione di realizzare in proprio un giornalino con cadenza periodica (trimestrale) con distribuzione gratuita (spedizione postale) ai propri soci e ad associazioni ed istituzioni pubbliche del territorio, con aggiornamenti sulle iniziative dell’associazione e riflessioni su varie tematiche. L’associazione vorrebbe sapere se ci sono particolari adempimenti (legali, amministrativi, fiscali) da dover assolvere.

Organizzazione di lotterie e tombole

Un’associazione di volontariato iscritta al registro regionale del volontariato che : da circa trent’anni organizza, nell’ambito di una festa comunale una tombola in cui sono previste 5.000 cartelle per un massimo di 5164,57 e sono esenti dalla tassa del 10% e dal deposito cauzionale;ha intenzione di realizzare una lotteria con in premio una vettura del costo di circa 15493,71, ma non sa a quali adempimenti è tenuta. Chiede: E’ cambiato qualcosa, alla luce del D.P.R. N. 430 del 26.10.01 che è entrato in vigore da Aprile? Quali sono gli adempimenti necessari per organizzare tombole, lotterie e pesche di beneficenza?

Licenze per l'utilizzo di postazioni Internet per i soci

Un circolo avrebbe intenzione di installare alcune postazioni internet dove i soci possano navigare pagando una cifra che servirà a coprire i costi di connessione e gestione sempre con modalità ancora da decidere. Per fare questo, devono essere richieste licenze o permessi ed eventualmente a chi?

SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO
Che cos'è il servizio civile nazionale volontario

Servizio trasporto

Una associazione di volontariato iscritta al Registro Regionale e perciò Onlus, al fine di facilitare la partecipazione di tutti alle proprie iniziative, svolge servizi di trasporto connessi alle seguenti attività promosse e gestite dalla stessa organizzazione:

-         Centro pomeridiano per ragazzi
-         Attività motoria per anziani
-         Centri estivi per ragazzi
-         Attività ludico ricreative e sportive per ragazzi
-         Momenti di festa e socializzazione per anziani o disabili

Inoltre, prima saltuariamente, ora sempre con maggiore frequenza, svolge servizi di accompagnamento e di trasporto di anziani e disabili presso ospedali, uffici comunali, distretti sanitari, ecc.

Si comunica, inoltre, che i mezzi di proprietà dell’associazione sono tutti 9 posti e, quindi, possono essere guidati con la patente cat. B. 
Si chiede se l’organizzazione deve possedere qualche particolare licenza (visto che trasporta aderenti all’associazione, ma anche non aderenti) e se gli autisti volontari devono possedere qualche particolare abilitazione per lo svolgimento di questo servizio. I servizi sono resi gratuitamente. Se invece fosse richiesto un piccolo contributo a parziale copertura delle spese, cosa cambierebbe?

Registrazione marchio

L’associazione della quale faccio parte e’ identificabile anche da un logo (un papavero ) che vuole significare simbolicamente il ricorso agli oppiacei per il sollievo dal dolore insopportabile.
Gradirei sapere se, come associazione, è possibile registrare il marchio.
Qual è l’eventuale iter procedurale per poter procedere alla registrazione?
La suddetta operazione comporta dei costi ?
 

le vostre osservazioni e segnalazioni sui nostri servizi saranno da noi utilizzate per migliorare il servizio offerto