il mondo unito il sito del non profit

CENTRO STUDI E RICERCA DI DIRITTO   FISCALE DELL'ECONOMIA DEL NON PROFIT
E TANTO ALTRO ANCORA 
 


ilmondounito@libero.it

Infoline339/77 32 345 - 347/17 96 007 

- 328/ 35  31 764 

 

il mondo unito fornisce al terzo settore un supporto informativo per la risoluzione di problemi di rete; legislazione e tributi, questioni legali, finanziamenti, problematiche:
amministrative, civilistiche, fiscali, contabili, previdenziali, lavorative, ecc. ecc.-  inviaci la tua email - con le tue richieste   

Domande: Materie fiscali  e contabili

FISCALE

Titolo Domanda
001. Per le donazioni dobbiamo rilasciare una ricevuta?
002. Cosa si deve fare quando un’impresa dona beni che sono oggetto della propria attività ad un’ OdV?
003. L’ OdV può o deve essere titolare di una partita Iva?
004. Siamo un’associazione di volontariato. Quando e in che modo dobbiamo presentare il modello 770?
005. Un’associazione che concede in locazione un immobile deve applicare l’Iva sul canone d’affitto? E se l’associazione riceve in locazione un immobile da parte di un’impresa può chiedere la non applicazione dell’Iva?
006. Un’organizzazione di volontariato che organizza una pesca di beneficenza su quale valore deve calcolare il 10% a titolo di ritenuta alla fonte?
007. Le operazioni di divulgazione pubblicitaria eseguite da un soggetto ONLUS sono escluse dall’applicazione dell’Iva?
008. Qual è la disciplina Iva da applicare nel caso di divulgazione di materiale informativo da parte di un’odv?
009. Vi è la possibilità di essere esenti IVA per le attività istituzionali?
010. Quali sono gli adempimenti nel caso di ricevimento in donazione di un immobile?
011. Un’associazione ONLUS a cui viene donato un bene di modico valore può chiedere al donatore la non applicazione dell’Iva?
012. Siamo un’associazione di volontariato. Vorremmo sapere come gestire le donazioni da parte di privati alle ONLUS. Esistono esenzioni o detrazioni ai fini delle imposte dirette?
013. Che documento deve rilasciare un’associazione di volontariato a chi elargisce delle erogazioni liberali?
014. Quali regole dobbiamo seguire per la tenuta della contabilità?
015. Come è costituito un bilancio?
016. Dobbiamo redigere e approvare un bilancio? È necessario redigere e approvare un bilancio preventivo?
017. Dobbiamo pagare le tasse? Quali agevolazioni fiscali abbiamo? Un’OdV è anche una ONLUS e gode delle agevolazioni fiscali delle ONLUS?
018. Vi è l’esonero del pedaggio autostradale e del bollo auto?
019. Un’associazione senza scopo di lucro che riceve dei compensi per l’organizzazione di concerti musicali deve rilasciare una semplice ricevuta oppure deve emettere fattura?
020. Vi sono agevolazioni per la costruzione di una casa-alloggio?
021. Un’organizzazione di volontariato può richiedere l’esenzione del pagamento dell’Iva relativa agli acquisti di materiale necessario per lo svolgimento dell’attività istituzionale?
022. Possiamo acquistare un auto? Possiamo riceverla in donazione? Può l’OdV concedere un’auto in comodato?
023. Possiamo acquistare o ricevere in donazione un immobile? Abbiamo agevolazioni in caso di donazione o di acquisto?
024. Cosa significa sospensione dei termini feriali?
025. Dobbiamo chiedere l’attribuzione del codice fiscale?
026. Un’associazione di donatori volontari di sangue (AVIS) che regime fiscale deve applicare alle attività commerciali svolte, ammesso che possa svolgerne?
027. Un’odv regolarmente iscritta che svolge attività di musicoterapia a favore dei propri associati deve pagare i contributi alla Siae?
028. La multa comminata ad un volontario nell'esercizio della propria attività in favore dell'odv può essere rimborsata dall'odv e dedotta dalla stessa?
029. Come devono essere considerati i proventi che una odv regolarmente iscritta nel registro regionale consegue a seguito della vendita di capi di abbigliamento usati ricevuti da terzi?
030. Si possono effettuare delle donazioni in contanti e godere delle agevolazioni della L.80/05 (Più dai meno versi)?
031. L'inserimento sul sito internet di un'associazione di volontariato di banner pubblicitari di soggetti terzi dietro corrispettivo richiede l'apertura della partita Iva?
032. Quale aliquota Iva deve essere applicata sui lavori eseguiti per l’eliminazione di barriere architettoniche?
033. La quota associativa può essere indicata nella dichiarazione dei redditi di chi la versa?
034. È possibile recuperare l’imposta di bollo versata sugli estratti conto bancari?
035. Quali sono le imposte relative al passaggio di proprietà di una auto?
036. Un’associazione di volontariato deve effettuare i pagamenti delle imposte e dei contributi mediante invio telematico del modello F24?
037. Quale aliquota Iva si deve applicare all’attività di preparazione pasti e pulizia in una casa per anziani?
038. L’organizzazione di volontariato intestatario di un conto corrente bancario deve pagare l’imposta di bollo che grava sulla tenuta dello stesso?
039. Esistono delle agevolazioni postali per le organizzazioni di volontariato?
040. E’possibile, per una OdV, permettere ai soggetti accolti nella struttura di accoglienza di partecipare con contributi diversi alle spese di gestione della struttura?
041. I costi per la ristrutturazione e l’adeguamento di un immobile appartenente ad una Odv sono deducibili? L’IVA relativa può essere detratta?
042. Esistono per un’associazione di volontariato agevolazioni fiscali per redditi da affitto?
043. Dal punto di vista fiscale quali spese comporta l’acquisto di un immobile rispetto ad una donazione?
044. E’ possibile per un’ Odv stipulare contratti di sponsorizzazione?
045. Le associazioni di volontariato sono esenti dal pagamento dell’Ici?
046. Può una società commerciale ed un ente pubblico avere partecipazioni in una ONLUS?
047. È possibile per un’associazione di volontariato gestire una scuola materna paritaria?
SPONSORIZZAZIONI
L'associazione vorrebbe conoscere la normativa riguardante le sponsorizzazioni a favore di associazioni. Ci sono differenze a seconda che si tratti di ONLUS oppure no? Quali sono gli adempimenti e gli obblighi delle associazioni? In quali casi si parla di sponsorizzazioni e in quali di erogazioni liberali?

ATTIVITA' EDITORIALE DELLA ASSOCIAZIONE
La nostra associazione di volontariato svolge un'attività editoriale pubblicando un periodico con piccola tiratura. Attualmente opera con il regime della "resa" e tassazione al 4% solo per le pubblicazioni non distribuite ai soci. Cosa prevede la legge 266/91 in merito?

VENDITA DI BENI PRODOTTI DA DETENUTI
La nostra associazione iscritta all'albo regionale del volontariato, svolge diverse attività culturali a favore del reinserimento sociale delle persone detenute, sia attraverso il sostegno alla persona che con manifestazioni pubbliche all'interno della propria sede. Nell'ambito di queste pensavamo di favorire quei detenuti che producono oggetti artigianali in proprio o all'interno dei laboratori ricreativi che il carcere mette loro a disposizione. Crediamo che non sussistano particolari problemi fiscali se ciò avvenisse nella forma della donazione. Ossia i detenuti donerebbero all'associazione i loro prodotti che questa mostrerà al pubblico con libere offerte da ridonare ai detenuti stessi. Vi chiediamo pertanto una conferma alla nostra ipotesi con relativi riferimenti legislativi o altri riferimenti.

ATTIVITA' DI CONCESSIONE DI LOCULI AI SOCI
L'associazione iscritta all'albo regionale del volontariato, avendo la gestione di alcune tombe nel cimitero, non sa come comportarsi per la concessione per anni cinquanta di loculi agli iscritti non potendo fare attività commerciale dopo la nuova Legge sulle ONLUS. Si precisa che le concessioni possono essere al massimo 3 o 4 all'anno e il ricavato totale di 4 o 5 milioni. Quale contratto stipulare o ricevuta rilasciare? Fino a oggi è stata adottata la formula delle erogazioni liberali.

ORGANIZZAZIONE DI UN CORSO DI PREPARAZIONE ALL'ESAME PER L'INSEGNAMENTO NELLE SCUOLE MATERNE
Un centro periferico di un ente morale intende organizzare un corso di preparazione all'esame per l'insegnamento nelle scuole materne. Deve emettere fattura o basta una ricevuta per le quote che riceverà dai corsisti? La ricevuta deve avere un bollo?

IL BAR GESTITO DA UNA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO
Una associazione di volontariato possiede un piccolo bar. Vorrebbe avere chiarimenti riguardo alla sua gestione.

ADEMPIMENTI FISCALI PER IL BAR DI UN CENTRO SOCIALE DURANTE UNA FESTA PUBBLICA
Come si deve comportare dal punto di vista contabile-fiscale una associazione di volontariato che gestisca un centro sociale con bar, in occasione di feste organizzate con licenza temporanea concessa dall'Amministrazione Comunale?
Deve rilasciare scontrino fiscale ai soci e ai non soci?

GESTIONE DI UN BAR APERTO AL PUBBLICO
Desideriamo informazioni circa gli obblighi contabili e fiscali di un comitato che gestisce un chiosco bar e svolge commercio equo e solidale.

GESTIONE A TERZI DEL BAR DEL CIRCOLO
Un circolo che gestisca un bar con licenza pubblica può darlo in gestione ad una ditta con un contratto nel quale la stessa si faccia carico di tutte le spese, compreso l'affitto, il lavoro e si impegna ad un contributo mensile di tre, quattrocento mila lire al circolo per la sua attività?

RIMBORSI SPESA PER LO SVOLGIMENTO DI CORSI DI FORMAZIONE
Un'associazione che ha optato per il regime fiscale e contabile semplificato di cui alla Legge 398/91, si trova ad istituire corsi di formazione professionale finanziati dalla Provincia.
Le somme rimborsate a piè di lista dalla Provincia per lo svolgimento dei corsi, devono considerarsi proventi ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 1 della citata legge, oppure, avendo natura meramente compensativa, non rientrano nel plafond?

REGIME FORFETARIO AI SENSI DELLA LEGGE 398/91
Una associazione svolge attività di produzione e diffusione di spettacoli per ragazzi in collaborazione con altri gruppi e con i Comuni ed emette fattura per i compensi ricevuti.
Può applicare il regime forfetario SIAE?

OPZIONE SIAE AI SENSI DELLA L. 398/91
Quali sono le procedure e i limiti per avere l'opzione IVA con il pagamento da effettuarsi mediante la SIAE?

IVA SUGLI ACQUISTI EFFETTUATI DALLE O.O.V.V.
L'associazione chiede chiarimenti in merito all'IVA sull'acquisto di apparecchiature mediche e di beni mobili registrati.

AGEVOLAZIONI IVA PER LA STAMPA DI MANIFESTI ED INVITI
La nostra associazione è iscritta al registro regionale del volontariato. Vorremmo sapere se ci siano delle agevolazioni fiscali per quanto riguarda l'IVA?
In particolare vorremmo sapere se la stampa dei manifesti e degli inviti per le manifestazioni organizzate dall'associazione, possano rientrare tra le prestazioni pubblicitarie finalizzate a promuovere le attività istituzionali, che per le ONLUS, sono fuori campo IVA e se quindi potremmo chiedere alla tipografia di fare il lavoro in esenzione IVA.

VENDITA DI AUTOMEZZI USATI
L'associazione intende vendere automezzi usati ad altre associazioni o privati. Tale operazione è esente da pagamento IVA?

TRASPORTO DI PERSONE IN STATO DI DISAGIO
Si richiedono chiarimenti in merito alle modifiche introdotte alla normativa IVA dal decreto 460/97.
Si desidera capire se in regime di convenzione con la USL la fornitura di un servizio di trasporto di carattere sociale da parte di una associazione di volontariato a favore di persone in stato di disagio, da e per i presidi soci-sanitari, siano esenti o meno dall'imposizione IVA.

ESENZIONE IVA PER LE PRESTAZIONI SOCIO-SANITARIE
L'associazione chiede se il regime di esenzione di cui all'art. 10, punto 27-ter del DPR 633/72, relativo alla prestazioni socio-sanitarie sia applicabile solo in caso in cui i servizi siano erogati direttamente dalle ONLUS.

LOCAZIONE DEI LOCALI DELL'ASSOCIAZIONE
Per la pigione del locale dell'associazione viene emessa fattura con IVA da parte del locatore. Si chiede, quindi, se con la registrazione della associazione nel registro del volontariato, tale fattura debba essere ancora soggetta ad IVA. In caso di sub affitto del locale stesso o parte di esso come uso sala a terzi qual è il regime da applicare?

TRATTAMENTO FISCALE DI CONTRIBUTI PUBBLICI " A FONDO PERDUTO" E QUOTE PAGATE ALL'ASSOCIAZIONE DA ARTISTI PER PARTECIPARE A MANIFESTAZIONI ARTISTICHE
Vorrei ricevere informazioni riguardanti il funzionamento delle associazioni culturali senza scopo di lucro; in particolare in merito al trattamento fiscale delle erogazioni pubbliche a fondo perduto e delle quote pagate all'associazione da artisti (non soci) per la partecipazione a mostre manifestazioni artistiche e altri eventi culturali.

CERTIFICAZIONE DEI CONTRIBUTI DA ENTI PUBBLICI
Quale è la giusta prassi di certificazione dei contributi erogati dalla USL, con la quale abbiamo stipulato una convenzione nell'ambito del progetto " consumi nuove droghe", considerato che l'associazione di cui facciamo parte non ha partita IVA ma solo codice fiscale? I compensi agli associati impegnati nel progetto dovranno essere soggetti alla ritenuta di acconto? In caso di risposta affermativa quali sono le modalità di versamento?

APERTURA DI UN AMBULATORIO
La nostra associazione iscritta al registro regionale del volontariato aprirà alcuni ambulatori nei prossimi mesi in cui opereranno medici di base e medici specialisti.
I medici pagheranno alla nostra associazione una quota a titolo di rimborso spese forfetario.
Vorremmo sapere se:
· tale rimborso forfetario è soggetto ad IVA e se sì a che aliquota;
· se i ricavi da tale attività sono soggetti ad imposte sui redditi o se ne sono esentati in quanto attività connesse a quella istituzionale con proventi inferiori al 66% delle spese complessive dell'organizzazione.
Il Comune, inoltre rimborserà per detta attività un contributo spese forfetario e quindi vorremmo sapere se questo rimborso va fatturato al Comune, se è soggetto ad IVA ed ad imposte sui redditi.

CESSIONI GRATUITE DI BENI A FAVORE DI O.O.V.V.
Mia moglie ed io gestiamo un piccolo negozio che presto cesserà l'attività. Vorremmo cedere gratuitamente della merce (abbigliamento, cartoleria e merceria) ad alcune associazioni di volontariato. Che cosa prevede la nuova normativa sulle ONLUS in materia di cessioni gratuite di beni?

AGEVOLAZIONI FISCALI PER L'APERTURA DI UN C/C BANCARIO E DETRAZIONI FISCALI PER LE IMPRESE IN CASO DI EROGAZIONI LIBERALI
Esistono agevolazioni per la tenuta di un conto corrente bancario?
Il presidente di una associazione di volontariato può operare a tempo pieno o parziale e ricevere un compenso?
In caso di offerte da parte di aziende quali facilitazioni hanno queste ultime per scaricarle fiscalmente?

DONAZIONE DI UN IMMOBILE ALLA ASSOCIAZIONE
Una signora vuole donare ad una associazione un appartamento che diventerà la sede di questa. Quali adempimenti fiscali deve compiere?

SOMME DONATE DALLA ASSOCIAZIONE A PERSONE IN DIFFICOLTA'
Una associazione di volontariato, iscritta al registro regionale, vorrebbe dare dei soldi ad una signora per il suo sostentamento. Come inserire tali somme in bilancio?

DESTINAZIONE GRATUITA DI BENI MOBILI O IMMOBILI DI PROPRIETA' DELLO STATO
L'esenzione dal pagamento dell'IVA riferito alle associazioni di volontariato ( protezione civile) riguarda anche l'acquisto di indumenti o altre attrezzature come il computer?

ORGANIZZAZIONE DI UNA PESCA DI BENEFICENZA
Una associazione, iscritta al registro regionale del volontariato chiede come possa organizzarsi una pesca di beneficenza, i cui premi siano donati dai commercianti.

EROGAZIONI LIBERALI
Come vanno registrate le donazioni di denaro nel caso in cui il beneficiario sia un'associazione di volontariato?

RACCOLTE PUBBLICHE DI FONDI ED EROGAZIONI LIBERALI
Un associazione che svolge attività di raccolta fondi da destinare al terzo mondo ed iscritta nel registro regionale del volontariato ha qualche adempimento alla luce del decreto 460/97? Se sì quale? Una variazione della sede sociale o del domicilio dei soci, necessita di un nuovo atto pubblico? I componenti che non partecipano alla vita dell'associazione, possono essere depennati con un semplice verbale d'assemblea? A livello fiscale, come certificare ad un eventuale donatore la somma elargita in modo che egli la possa detrarre dalle tasse? Quali sono per noi gli obblighi conseguenti? Quando acquistiamo del materiale necessario per la realizzazione delle iniziative possiamo in qualche modo ottenere uno sconto? Il codice fiscale è equiparato alla partita iva oppure necessita anche quella?

ESENZIONE DALL'IMPOSTA DI BOLLO PER LE ONLUS E LE O.O.V.V.
E' esente da imposta di bollo il c.c. bancario che l'associazione utilizza per i propri fini istituzionali.
Si possono far valere in questo caso le disposizioni del decreto 460/97 in quanto l'associazione, iscritta al registro regionale del volontariato, è Onlus di diritto?

PAGAMENTO DEL BOLLO DELLA AUTOEMOTECA
Un'autoemoteca di una associazione di volontariato di donatori di sangue è esente dal pagamento del bollo? Se sì in base a quale legge e quale la procedura necessaria per richiedere l'esenzione?

REGISTRAZIONE DELL'ATTO DI SCIOGLIMENTO DI UNA ASSOCIAZIONE
L'associazione desidera sapere se sia necessario, per lo scioglimento della stessa, il pagamento dell'imposta all'Ufficio del Registro presso il quale l'associazione è stata registrata.

IMPOSTA SUGLI SPETTACOLI
Una associazione di volontariato ha organizzato uno spettacolo a favore di bambini con il patrocinio del comune che ha solo messo a disposizione il luogo e le sedie. La SIAE ha fatto pagare oltre i diritti di autore anche la normale tassa sugli spettacoli. L'entrata era ad offerta libera. L'associazione vorrebbe sapere in quale modo possa riavere quanto versato e non dovuto alla SIAE.

ESENZIONE DALL'IMPOSTA SUGLI SPETTACOLI
L'associazione intende sapere se sia valida l'esenzione dall'imposta sugli spettacoli per le attività svolte occasionalmente (in concomitanza di celebrazioni, ricorrenze o campagna di sensibilizzazioni), in particolare dalle ONLUS.

ADEMPIMENTI FISCALI PER I BENI IMMOBILI IN PROPRIETA'
Una associazione di volontariato iscritta al registro regionale, intende conoscere quali siano gli adempimenti contabili e fiscali previsti per le ONLUS nel caso in cui sia proprietaria di beni immobili.

ACQUISTO DI UN IMMOBILE DA PARTE DI UNA O.V.
L'associazione domanda chiarimenti in merito alla esenzione sull'acquisto immobili e rivendita degli stessi. In particolare per quanto riguarda l'applicazione dell'art. 8 L.266/91 sugli acquisti.

IVA SULL'ACQUISTO DI IMMOBILI
Quali sono le agevolazioni IVA, per le ONLUS, nel caso di acquisto di immobili?

COMUNICAZIONE PER LA QUALIFICA DI ONLUS
L'associazione è stata costituita in data 01/07/98 senza dare comunicazione alla direzione regionale delle entrate della qulifica di ONLUS. Vorrebbe sapere se possa ancora diventare ONLUS.

SPORT DILETTANTISTICO TRA LE ATTIVITÀ ONLUS
Un club aereo che svolge attività di tipo turistico - sportiva vorrebbe aggiornare il proprio statuto e divenire una ONLUS o comunque rimanere un ente non commerciale
Ciò è possibile?

QUALIFICA DI ONLUS PER GLI ENTI ECCLESIASTICI
Gli enti ecclesiastici sono considerati ONLUS? Se sì possono devolvere , in caso di scioglimento, il loro patrimonio a uno degli enti ecclesiastici delle confessioni religiose di cui al comma 9 dell'art10 Decreto 460/97 che esercitino una delle attività di cui alla lettera a) del comma 17?

REGIME CONTABILE DELLE ONLUS
Quali sono gli obblighi contabili per una associazione di genitori ONLUS regolarmente iscritta all'anagrafe delle ONLUS, con codice di attività 1?

CONTABILITA' DI UNA FONDAZIONE CHE SVOLGE ATTIVITA' DI FORMAZIONE PROFESSIONALE
Una fondazione svolge attività di formazione professionale sia in convenzione con enti pubblici che in favore di privati. Considerata la commercialità dell'attività di formazione si ritiene: spettano le agevolazioni di cui all'art.108 comma 2 bis del TUIR per contributi corrispettivo percepiti da enti pubblici? Si deve adattare contabilità separata per le attività di formazione professionale svolte con enti non pubblici?

CONTABILITA'DI UNA OV CHE SVOLGA ESCLUSIVAMENTE ATTIVITA'ECONOMICHE MARGINALI
Siamo un'associazione di volontariato che svolge esclusivamente attività economiche marginali. Che tipo di contabilità bisogna tenere e il rendiconto relativo alla gestione che forma deve avere?

RIMBORSI SPESA AI VOLONTARI
E' possibile dare un rimborso spese ( benzina) a volontari impegnati in sevizi funebri e se questo vada ad incidere sulla pensione del volontario stesso?

MODIFICHE STATUTARIE AI SENSI DLGS 460/97
Un'associazione senza scopo di lucro, deve modificare lo statuto per ottenere le agevolazioni previste dal Decreto 460/97?

 Agevolazioni fiscali

Questa associazione ha necessità di conoscere l’applicazione della legge 266/1991 e in particolare dell’ art. 8 e seguenti, per agevolazioni o esenzioni fiscali. Nel caso specifico per addebiti su C/C postale (vedi allegato) o per C/C bancari.

 Regime IVA Acquisti

Con la presente siamo a richiederVi se vi è un articolo di Legge delle Onlus omeno, che ci permetta di acquistare un computer senza l’addebito della relativa IVA. 
Tale computer serve per tenere la contabilità della ns. associazione, nonché per tutti gli altri adempimenti amministrativi, come invio lettere, gestione soci ecc. Vi informiamo che la ns. associazione non possiede partita iva e non ha mai effettuato dichiarazioni iva, ed inoltre che siamo “Onlus di diritto” in quanto iscritte nel Registro Regionale del Volontariato dal 1995.

  Rimborsi e contributi per attività

Un’associazione di Firenze diventata prima ONLUS previa comunicazione scritta e poi recentemente iscritta all’A.R. opera nel campo della protezione civile e dell’ambiente, svolgendo attraverso il lavoro dei propri volontari delle attività di protezione civile e vigilanza ambientale attraverso varie convenzioni con il Comune di Firenze. 
Hanno deciso di organizzare un corso di formazione professionale per “guida ambientale equestre” riconosciuto dalla Regione Toscana.
Il corso, della durata di sei mesi, è rivolto ai soci dell’associazione a cui viene richiesto un contributo alle spese di realizzazione del corso pari a £. 2.000.000. 
Il personale docente è composto da esperti esterni retribuiti e dal presidente dell’associazione, che percepisce solo un rimborso spese. 
Questo corso può rientrare nelle attività istituzionali dell’associazione seppur a pagamento e dunque non essere commercialmente rilevante? Altrimenti, come si può configurare questa attività dal punto di vista fiscale e del bilancio?

Rimborsi spese a volontari
Siamo un’associazione senza scopo di lucro onlus, volevamo avere dei chiarimenti circa 
i rimborsi spese: un associato conduce degli incontri (4) con gruppi di genitori e non 
prende compenso per questa attività, ma solo rimborso spese viaggi. 
I viaggi (fuori città dove abita) li fa in macchina propria perché i mezzi pubblici 
non servono, quindi viene rimborsato a tariffe aci (circa £ 1.000 a Km) più gli 
scontrini dell’autostrada (se c’è autostrada). 
Questo tipo di rimborso è soggetto a ritenuta d’acconto? Per i viaggi in treno o 
autobus compriamo direttamente i biglietti come associazione e quindi non c’è ritenuta 
d’acconto né altro, ma per il viaggio in auto propria non sappiamo come comportarci: 
esiste la possibilità di acquistare carte per fare benzina a nome dell’associazione? 
E come si calcola? O altre modalità?

Attività commerciali marginali

Un’associazione di volontariato regolarmente iscritta all’Albo regionale, ha bisogno di sapere se una sponsorizzazione, da parte di un’azienda, si può considerare attività di natura marginale. In particolare il contributo coprirebbe parzialmente le spese per la stampa di un manifesto e di un giornalino distribuito a mano nell’occasione della festa dei volontari. 
Se l’attività non è da considerare marginale, come si deve comportare fiscalmente per la registrazione della sponsorizzazione?

Numero di Partita IVA

La nostra associazione ha da tempo il nr. di partita IVA. Ci chiediamo, ormai dalla introduzione della legge 266/91, se in relazione all’art. 8 di tale legge sia conveniente chiudere tale posizione, in modo da non avere attività commerciali. Inoltre non ci è chiaro se dopo l’introduzione del decreto ONLUS sia più conveniente avere o no la posizione IVA aperta. Potete fornirci qualche breve chiarimento sul punto?

Onlus automatiche e attività commerciali

Un’associazione di volontariato di ***** ha avuto modo di leggere il volume “Enti commerciali e ONLUS”, Giuffrè Editore, di cui lei è coautore, ed ha avuto dei dubbi in un passaggio del libro, a pag. 130, riguardo alle Onlus di diritto Vorrebbe avere maggiori delucidazioni riguardo alle attività non rientranti nel decreto 460/97 per le “Onlus di diritto”, attività che potrebbero essere comunque soggette a tassazione ordinaria.

Compensi ai soci
Nei giorni dal 16 al 30 luglio si svolgerà a ***** il Campo internazionale 
(tale manifestazione si ripete nel nostro comune ogni 3 anni e vede gruppi di giovani 
di diverse nazionalità impegnati per un obiettivo comune) che avrà come tema la solidarietà.
Per garantire una buona riuscita di questa iniziativa pensavamo di affidare la responsabilità 
ad un socio qualificato remunerandolo con una parcella per prestazione occasionale.
È possibile o va contro ai principi delle associazioni culturali (e di solidarietà)? 
Ricordiamo che siamo una ONLUS, e che per il finanziamento di questa iniziativa abbiamo inoltrato 
domanda alla Comunità Europea.

Detrazioni per liberalità alle Onlus

La sottoscritta sta per costituire, insieme con altre persone, un’associazione di volontariato che avrà tra le proprie finalità quella di svolgere attività in favore di Missioni religiose e organizzazioni Internazionali che si occupano di portare aiuti in situazioni di necessità e/o emergenza soprattutto con progetti rivolti all’infanzia (adozioni a distanza, accoglienza di minori provenienti da paesi ndigenti, disabili che abbiano necessità di essere sottoposti ad un progetto di riabilitazione e/o cura).Al fine di realizzare tali attività avremmo previsto anche la possibilità di effettuare delle raccolte fondi. A tal proposito desideravamo richiedere se è possibile per persone fisiche, enti o società che versano contributi ad associazioni di volontariato ottenere delle detrazioni fiscali ed eventualmente quali adempimenti sono a nostro carico.

Scritture contabili delle Onlus

Siamo un’associazione che tiene la contabilità semplice, cioè tiene solo la prima nota e un brogliaccio,volevamo sapere:
• Se esiste un modello di bilancio già predisposto per le Onlus;
• Se il bilancio da noi presentato ha come voci solo quelle delle Entrate e delle Uscite, i beni inventariati (computer, mobili e arredi……)
Vanno nelle Uscite sotto la voce Acquisto e manutenzione arredi o sotto un’altra voce;
• Se dobbiamo compilare uno stato patrimoniale (da allegare al Preventivo) solo con le seguenti voci:
Attivo anno precedente
Situazione C/C al 31 dicembre
Inventario beni d’uso
Crediti
Debiti
Totale

Acquisto mezzo da inviare all'estero

L’Associazione intende acquistare un mezzo da inviare all’estero (in Africa). Il venditore ha informato l’Associazione che i mezzi inviati all’estero non sono soggetti ad IVA.
L’Associazione vorrebbe dunque sapere a chi dovrebbe il venditore intestare la fattura per poter usufruire di questa opportunità: all’Associazione o a persone all’estero?

L'IRES

L’associazione ha concesso in affitto al comune di Rapolano Terme un locale che viene utilizzato dallo stesso come sede di una scuola materna.
Durante l’anno 2003 l’associazione ha regolarmente versato e saldato l’IRPEG di competenza all’interno del Quadro RL “Enti non commerciali”.
Dal 1 gennaio 2004 dovrebbe essere stata introdotta la nuova imposta IRES, in sostituzione dell’IRPEG, che però non è stata ancora regolamentata.
La nostra associazione ha versato il primo acconto 2004 con codice 2001, dovendo versare (anche se in ritardo) il secondo acconto come ci si deve comportare? Dobbiamo versare l’IRES? Con quale aliquota (33%)? Con quale codice (2002)?

 Tasse automobilistiche
 

Cessione gratuita di bene a favore di una ONLUS: un nostro volontario ci dona (a titolo gratuito) un furgone; l’unica sua richiesta è che il passaggio di proprietà sia a carico della nostra Associazione. Vorremmo sapere quali agevolazioni può avere una Associazione come la nostra in merito a:
-  Passaggio di proprietà
-  Assicurazione (eventuali convenzioni con compagnie assicurative, ecc.)
-  Bollo  (nella risposta indicare anche i riferimenti normativi)
Il mezzo sarà utilizzato per attività inerenti l’Associazione (Protezione Civile).

le vostre osservazioni e segnalazioni sui nostri servizi saranno da noi utilizzate per migliorare il servizio offerto